Ecco! Ci siamo era inevitabile, alla fine, è successo.

Con l’emergenza #coronavirus e quindi il blocco degli spostamenti in Italia chi rischia di più sono i #malatirari e in questo caso gli #emofilici che devono recarsi in ospedale per fare la profilassi, 2/3 infusioni settimanali di #fattoreVIII e in questa situazione non possono andare.

Senza una legge appropriata sulla #autoinfusione l’associazione non può mandare neanche gli infermieri a domicilio poiché la #regioneabruzzo è sprovvista della normativa.

Senza la profilassi se capiterà una emergenza dovuta alla mancanza della profilassi, l’emofilico si dovrà recare in pronto soccorso con tutte le problematiche attuali.

Alla dott.ssa #NicolettaVerì stiamo dicendo da anni di colmare questa necessità e che la proposta di legge regionale è ferma dal 2011.

Questa legge, ripeto e ribadisco è a costo zero per la #regioneabruzzo.

Credo a mio avviso che la politica dovrebbe stare a sentire un po' di più le Associazioni di Pazienti, vogliamo dare solo una vita “normale” ai nostri malati.

 

 

I Progetti dell'Associazione

Rari e Preziosi - Per fare RETE

Chi è online:

Abbiamo 144 visitatori e nessun utente online

Contatti:

Mail: info@amareonlus.it

Pec: info@pec.amareonlus.it

www.amareonlus.it

Telefono Associazione: 392 619 61 27

Presidente: Angelo Lupi