Stampa

La Federazione sta conducendo, allo scopo di giungere a una revisione degli attuali criteri restrittivi di rinnovo delle patenti di guida per i pazienti emofilici e grazie all'interessamento in prima persona del testimonial di FedEmo ed ex pilota di Formula 1, Ivan Capelli abbiamo ottenuto la possibilità di realizzare per il prossimo 14 ottobre (con orario orientativo 10.30/18.00 da confermare), presso il Centro Guida Sicura ACI-Sara dell'autodromo di Vallelunga, un corso di guida sicura riservato ai pazienti/membri delle Associazioni locali aderenti a FedEmo.

Il costo del corso, che rilascia un attestato finale ai partecipanti, è di 400 euro a persona.
Per i partecipanti associativi è richiesta una compartecipazione al costo nella misura ridotta di 100 euro, mentre il resto della cifra necessaria all'iscrizione verrà coperto da FedEmo.
Anche i costi di viaggio per raggiungere l'autodromo verranno in parte coperti da FedEmo. In questa occasione è previsto un rimborso massimo di 150 euro per ogni partecipante.

L'eventuale eccedenza sarà a carico diretto delle Associazioni o dei singoli partecipanti. Sarà predisposto un transfer da una stazione ferroviaria di Roma per chi sceglierà di raggiungere l'autodromo non con mezzi propri.
Il viaggio può essere organizzato in autonomia dai artecipanti, o attraverso la nostra Segreteria organizzativa. In caso di organizzazione in proprio, occorrerà tener conto degli orari previsti per il transfer. Raccomandiamo, per chi ha già la certezza della propria presenza e ai fini di un risparmio sui costi, di procedere fin da subito all'acquisto dei biglietti nelle modalità indicate.

Il Centro di Vallelunga, che organizza più di 15.000 corsi ogni anno, è una struttura all’avanguardia composta da cinque aree nelle quali è possibile riprodurre tutte le situazioni di pericolo - l’aquaplaning, la guida in condizioni di scarsa aderenza, il sottosterzo ed il sovrasterzo - e impiega le più moderne tecniche per formare conducenti per ogni tipo di veicolo.
I corsi vengono effettuati utilizzando tecnologie evolute, quali resine a bassa aderenza applicate sull’asfalto, muri d’acqua che simulano ostacoli improvvisi, piastre per indurre la sbandata imprevista dei veicoli e dispositivi per riprodurre condizioni di scarsa visibilità. Durante i corsi , della durata di circa 6 ore, vengono simulate nella massima sicurezza le principali situazioni di pericolo riscontrabili nella guida di tutti i giorni e i partecipanti imparano a controllare le proprie reazioni, a conoscere i comportamenti del mezzo e a intervenire nella maniera migliore per controllare il veicolo.

Per poter accedere al corso alle condizioni sopra descritte occorre essere pazienti/membri delle Associazioni locali e possedere la patente di guida.
Abbiamo la disponibilità di 1 posto per ciascuna Associazione.
Sarà possibile per le Associazioni eventualmente indicare più nominativi, che verranno presi in considerazione nel caso in cui rimanessero posti liberi.

Chi intende prenotare la propria partecipazione, deve inviare una comunicazione via mail entro il 25 giugno a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
Allo stesso indirizzo ci si può rivolgere per ottenere informazioni aggiuntive.
Dopo tale data non sarà più possibile garantire un posto per Associazione.